Palermo, C.so Finocchiaro Aprile 195/B
331 125 3780
mifconsultorio@gmail.com

Lo sviluppo sostenibile nelle famiglie

MIF ACADEMY

sviluppo sostenbile

Lo sviluppo sostenibile nelle famiglie

“Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.”

ERNEST HEMINGWAY

Quando si parla di sviluppo sostenibile frequentemente si fa allusione ad un concetto complesso, esteso per lo più alle attività produttive, alle aziende, che implica questioni legate al risparmio energetico, all’inquinamento ambientale, e in senso più ampio, la tutela e la salvaguardia del pianeta. Nel corso degli anni sono state utilizzate diverse definizioni di sviluppo sostenibile, quella che ancora oggi viene utilizzata risale al 1987:

“Lo sviluppo sostenibile, lungi dall’essere una definitiva condizione di armonia, è piuttosto un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse, la direzione degli investimenti, l’orientamento dello sviluppo tecnologico e i cambiamenti istituzionali siano resi coerenti con i bisogni futuri oltre che con gli attuali”

Rapporto Brundtland, Commissione mondiale sull’ambiente e lo sviluppo.

Tale concetto può essere riprodotto anche in settori meno estesi, come le famiglie o più semplicemente gli individui. Per esempio, lo sviluppo sostenibile spiegato ai bambini, passa attraverso delle piccole azioni, come la raccolta differenziata o la riduzione dello spreco di cibo. Queste ultime, nella loro semplicità, possono portare grandi risultati e insegnano a soddisfare i propri bisogni senza compromettere, nel futuro, quelli altrui. L’esempio degli adulti è importante. I genitori dovrebbero sempre dare il buon esempio ai propri figli perché questi poi emuleranno i loro comportamenti.

Dopo aver imparato ad essere più rispettosi dell’ambiente all’interno delle propria mura domestiche, gli stessi assumeranno con più facilità il medesimo atteggiamento anche all’esterno. Tuttavia, i bambini non devono cambiare le proprie abitudini solo all’interno del contesto familiare. Infatti, ogni individuo dovrebbe adottare all’interno della collettività sociale uno stile di vita più sostenibile. Per raggiungere, quindi, più persone possibili, è necessario che realtà più grandi si impegnino a spargere la voce, perché solo con l’aiuto di tutti possiamo raggiungere l’obiettivo, per noi stessi e per le generazioni che ne verranno. 

Consigli pratici per aiutare le famiglie a condurre uno stile di vita più verde

  • Quando si va a fare la spesa utilizza le borse di stoffa o di altro materiale, anziché le buste di plastica, ne gioverà l’ambiente e sicuramente il portafogli;
  • Laddove possibile, evita di usare i mezzi o la macchina. Soprattutto in primavera ed estate, puoi portare i bambini a scuola usando la bicicletta oppure, qualora fosse possibile solo il fine settimana o durante le vacanze, portarli a fare una mini-escursione alla scoperta di zone della città che ancora non conoscete;
  • Preferite i mezzi di trasporto pubblici, quali autobus, tram, treno, metropolitana, o in alternativa utilizzare le biciclette o monopattini;
  • Crea un po’ di verde in casa in maniera tale da ridurre le emissioni di C02 e aumentare il verde della tua città. Grazie a questa divertente attività, i bambini avranno l’occasione di sviluppare il pollice verde. Basta anche solo comprare una pianta e prendersene cura. Questo lì aiuterà a riconoscere l’importanza della natura e di tutti i suoi esseri viventi;
  • Dai una seconda vita agli oggetti oppure donali;
  • Fai la raccolta differenziata e coinvolgere amici e parenti nella separazione e regole per una corretta differenziazione;
  • Evita gli sprechi. Ad esempio, nel cuocere la pasta, il mettere un coperchio sopra la pentola velocizza i tempi di ebollizione dell’acqua e riduce lo spreco di calore e di energia utilizzata per riscaldare la pentola. Oppure ricordarti di ridurre il consumo di acqua quando si lavano i denti e di spegnere le luci delle stanze;
  • Riduci il consumo di plastica. Prediligere l’uso di piatti e bicchieri presenti in casa.

*Un articolo di Girolamo Alaimo, ingegnere ambientale.

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial